Scheda della costellazione Gemelli (Gemini - Gem)

Gemelli (Zodiacale)

Immagine della costellazione Gemelli . Crediti FourmiLab / AstronomiAmo

Nome italiano Gemelli
Nome latino Gemini
Abbreviazione Gem
Genitivo Gem
Visibilità stagionale (Italia) Autunno Inverno
Emisfero Boreale
Limite Nord +35°
Limite Sud +10°
Limite Est 6h 00m
Limite Ovest 8h 10m
Estensione gradi quadrati 514

Vuoi vederla?

Visibilità attuale : Non visibile
Altezza : -14,58° sull'orizzonte
Azimut : 311,8
Sorge alle : 14:54
Culmina alle : 22:05
Tramonta alle : 05:15

Conosciamo la costellazione

Il nome, la storia, il mito

Questa costellazione era già nota nei tempi antichi, anche in Mesopotamia era conosciuta con un nome che significava "i grandi gemelli". La leggenda di Castore e Polluce (i Dioscuri) narra la storia di due gemelli inseparabili, nati da un uovo deposto da Leda, regina di Sparta, dopo la sua unione con Zeus, tramutatosi in cigno.
In un'altra versione, il mortale Castore sarebbe stato figlio di Tindareo, marito di Leda, e l'immortale Polluce figlio di Zeus. I gemelli secondo il mito combatterono contro Ida e Linceo, figli di Afareo re dei Messeni. Ida ferì mortalmente Castore, durante il combattimento, e Polluce, benché colpito, vendicò il gemello uccidendo Linceo. Ida fu fulminata da Zeus. I due gemelli sarebbero stati quindi separati per sempre, dal momento che Polluce era immortale. Polluce implorò quindi il padre Zeus di morire con Castore, deciso a rinunciare alla sua immortalità. Il padre degli dèi ammise allora i gemelli nell'Olimpo, dove li fece vivere e morire un giorno per ciascuno. Quindi Zeus li innalzò in cielo come costellazione. 
I due gemelli, conosciuti come protettori dei naviganti per nomina di Poseidone, presero parte alla spedizione degli Argonauti con Giasone nell'impresa del Vello d'Oro. Ecco perché le stelle di Castore e Polluce risplendono alte sull'albero della Nave d'Argo. 

I Romani associarono alle sue due stelle Castore e Polluce i due fondatori di Roma, Romolo e Remo.

Osservazione

Estesa su 514 gradi quadrati e con 70 stelle di magnitudine superiore alla sesta, la costellazione dei Gemelli è possibile da fine agosto, quando sorge ad Est prima dell'alba, a fine maggio, quando tramonta ad ovest poco dopo il Sole.
La costellazione è rintracciabile tra due stelle molto brillanti: Regolo nel Leone e Aldebaran nel Toro.
E' facile da scovare, anche perché durante tutto l'inverno appare molto alta in cielo passando in meridiano verso Sud ad inizio gennaio. Confina con Orione, quindi trovarla è ancora più facile. Al suo interno, essendo una costellazione della fascia zodiacale, è possibile trovare la Luna, il Sole ed i pianeti. Tra le costellazioni zodiacali, tra l'altro, quella dei Gemelli è la più settentrionale, nonché tra le più estese ed importanti.

I corpi celesti

Castore e Polluce sono le stelle più brillanti della costellazione. Castore è la stella alpha e Polluce la stella beta, anche se in realtà è più brillante la seconda. Non se ne conosce il motivo: forse sbagliò Bayer o forse è successo qualcosa nelle magnitudini dei due astri. Tolomeo classificò i due astri con magnitudine 2, e lo stesso fecero gli arabi, notoriamente molto precisi in fatto di stime e valutazioni. Nel 1603 Bayer classificò Castore come alfa e Polluce come beta, mentre nel 1700 Flamsteed indicò Castore con magnitudine 1 e Polluce con magnitudine 2.
Fatto sta che Polluce è oggi inserita tra le 'stelle di prima grandezza' mentre Castore no, eppure la differenza tra le due stelle è di appena mezza magnitudine in favore di Polluce.
Castore e Polluce sono in realtà gemelli molto diversi: Castore è almeno 10 anni luce più lontano del suo gemello. Altra differenza si ha nel colore: Castore è una stella bianca, mentre Polluce è arancione. Inoltre, Polluce è stella singola (più un pianeta scoperto di recente) mentre Castore è formata da sei stelle.
Tra le altre stelle degne di nota, si annovera Alhena tra Polluce e Betelgeuse in Orione oltre a due variabili come eta e zeta, variabili ad occhio nudo.
Un corpo celeste bello da vedere è l'ammasso aperto M35, visibile ad un buon occhio nudo e posto nella parte più occidentale della costellazione.
Nei suoi dintorni, altri due piccoli ammassi aperti come NGC 2158 ed IC 2157.
Più staccata, invece, la nebulosa NGC 2392, sulla stessa linea di Zeta Geminorum ma più ad Est.
In realtà sono davvero tanti gli oggetti degni di nota nella costellazione dei Gemelli, attraversata dalla Via Lattea e quindi bellissima da osservare con un bel binocolo.

Nomi Magnitudine Link
HR 2111; SAO 77837; HD 405896,05
141 Tau in Gemini.; HR 2116; SAO 77858; HD 407246,37
Propus, a name more commonly applied to HR 2216.; HR 2134; 1 Gem; SAO 77915; HD 41116; FK5 11634,16
HR 2169; SAO 78045; HD 420495,93
HR 2173; 3 Gem; SAO 78050; HD 420875,75
HR 2185; 5 Gem; SAO 78079; HD 423985,8
HR 2190; SAO 78092; HD 424756,56
HR 2197; 6 Gem; SAO 78098; HD 425436,39
Propus; Praepes; Tejat Prior.; HR 2216; 7Eta Gem; SAO 78135; HD 429953,28
HR 2230; 8 Gem; SAO 78168; HD 432616,08
HR 2240; 9 Gem; SAO 78176; HD 433846,25
HR 2277; SAO 95572; HD 442346,35
Tejat Posterior; Calx; Pish Pai.; HR 2286; 13Mu Gem; SAO 78297; HD 44478; FK5 2412,88
HR 2304; SAO 78349; HD 449276,06
HR 2330; 16 Gem; SAO 78402; HD 453946,22
HR 2339; SAO 78417; HD 455046,47
HR 2340; SAO 95719; HD 45506; FK5 24946,23
HR 2343; 18Nu Gem; SAO 78423; HD 45542; FK5 11734,15
HR 2366; SAO 95765; HD 459516,2
HR 2371; 19 Gem; SAO 95778; HD 460316,4
HR 2391; SAO 95830; HD 463745,53
HR 2417; SAO 78557; HD 470206,44
ALHENA.; HR 2421; 24Gam Gem; SAO 95912; HD 47105; FK5 2511,93
HR 2436; SAO 78586; HD 47358; FK5 25136,04
HR 2439; SAO 78596; HD 474156,38
HR 2449; SAO 95963; HD 475755,97
HR 2453; 25 Gem; SAO 78636; HD 477316,42
HR 2457; SAO 95996; HD 478636,28
HR 2466; 26 Gem; SAO 96015; HD 480975,21
Mebsuta; Melucta; Meboula.; HR 2473; 27Eps Gem; SAO 78682; HD 48329; FK5 2542,98
HR 2478; 30 Gem; SAO 96051; HD 484334,49
HR 2480; 28 Gem; SAO 78692; HD 48450; FK5 25185,44
Alzirr.; HR 2484; 31Xi Gem; SAO 96074; HD 48737; FK5 2563,36
HR 2489; 32 Gem; SAO 96084; HD 488436,46
HR 2499; SAO 96111; HD 490596,2
HR 2512; SAO 59521; HD 49380; FK5 25255,71
HR 2519; 33 Gem; SAO 96161; HD 49606; FK5 25265,85
HR 2525; 35 Gem; SAO 96179; HD 497385,65
HR 2529; 36 Gem; SAO 78805; HD 49908; FK5 25305,27
HR 2533; SAO 78816; HD 499685,65
HR 2540; 34The Gem; SAO 59570; HD 50019; FK5 2613,6
HR 2564; 38 Gem; SAO 96265; HD 506354,65
HR 2569; 37 Gem; SAO 78866; HD 506925,73
HR 2586; SAO 59631; HD 510005,89
HR 2597; SAO 96314; HD 513306,27
HR 2601; 39 Gem; SAO 78929; HD 515306,1
HR 2605; 40 Gem; SAO 78947; HD 516886,4
HR 2615; 41 Gem; SAO 96363; HD 520055,68
HR 2620; SAO 59697; HD 521006,59
HR 2630; 42Ome Gem; SAO 78999; HD 52497; FK5 11825,18
HR 2631; SAO 96407; HD 52554; FK5 25435,94
HR 2632; SAO 96403; HD 525565,74
HR 2635; SAO 96409; HD 526095,82
HR 2643; SAO 79009; HD 527115,93
HR 2649; SAO 96429; HD 529605,13
Mekbuda.; HR 2650; 43Zet Gem; SAO 79031; HD 52973; FK5 2693,79
HR 2651; SAO 96432; HD 529765,98
HR 2659; 44 Gem; SAO 79042; HD 532576,02
HR 2660; SAO 59773; HD 533295,55
HR 2665; SAO 59794; HD 536865,91
HR 2669; SAO 79066; HD 537446,48
HR 2671; SAO 79070; HD 537917,68
HR 2673; SAO 59806; HD 53899; FK5 25496,28
HR 2684; 45 Gem; SAO 96535; HD 541315,44
HR 2692; SAO 79131; HD 545636,43
HR 2697; 46Tau Gem; SAO 59858; HD 547194,41
HR 2700; 47 Gem; SAO 79141; HD 54801; FK5 25535,78
HR 2706; 48 Gem; SAO 79162; HD 550525,85
HR 2711; SAO 79170; HD 551306,43
HR 2717; 51 Gem; SAO 96638; HD 55383; FK5 11885
HR 2722; SAO 79191; HD 555796,89
HR 2725; 52 Gem; SAO 79199; HD 556215,82
HR 2738; 53 Gem; SAO 79221; HD 558705,71
HR 2757; SAO 59964; HD 56386; FK5 25636,24
HR 2763; 54Lam Gem; SAO 96746; HD 56537; FK5 2773,58
Wasat; Wesat.; HR 2777; 55Del Gem; SAO 79294; HD 56986; FK5 2793,53
HR 2780; SAO 96783; HD 570496,45
HR 2795; 56 Gem; SAO 79328; HD 574235,1
HR 2808; 57 Gem; SAO 79352; HD 577275,03
HR 2810; 58 Gem; SAO 79354; HD 577446,02
HR 2816; 59 Gem; SAO 79366; HD 579275,76
HR 2817; SAO 96866; HD 580506,41
Propus, a name more commonly applied to HR 2216.; HR 2821; 60Iot Gem; SAO 79374; HD 58207; FK5 2823,79
HR 2835; SAO 79386; HD 585516,54
HR 2837; 61 Gem; SAO 79391; HD 585795,93
HR 2846; 63 Gem; SAO 79403; HD 587285,22
HR 2852; 62Rho Gem; SAO 60118; HD 58946; FK5 2864,18
HR 2857; 64 Gem; SAO 79427; HD 590375,05
HR 2858; SAO 96930; HD 590596,22
HR 2861; 65 Gem; SAO 79434; HD 591485,01
HR 2877; SAO 96985; HD 59686; FK5 25855,42
HR 2879; SAO 79489; HD 598786,54
HR 2886; 68 Gem; SAO 97016; HD 601075,25
HR 2890; 66Alp Gem; SAO 60198; HD 60178; FK5 2872,88
CASTOR; Apollo.; HR 2891; 66Alp Gem; HD 601791,98
HR 2896; SAO 60204; HD 603185,33
HR 2905; 69Ups Gem; SAO 79533; HD 60522; FK5 11964,06
HR 2924; 70 Gem; SAO 60243; HD 609865,56
HR 2926; SAO 79562; HD 610356,27
HR 2930; 71Omi Gem; SAO 60247; HD 61110; FK5 25924,9
HR 2931; SAO 79580; HD 612196,17
HR 2936; SAO 60254; HD 612956,17
HR 2938; 74 Gem; SAO 97120; HD 613385,05
HR 2951; SAO 79607; HD 61603; FK5 25955,89
HR 2953; SAO 97136; HD 616306,24
HR 2962; SAO 60291; HD 618596,02
HR 2965; SAO 97154; HD 618855,77
HR 2967; SAO 97157; HD 61913; FK5 25975,56
HR 2973; 75Sig Gem; SAO 79638; HD 620444,28
HR 2978; SAO 79641; HD 621416,21
HR 2983; 76 Gem; SAO 79650; HD 622855,31
HR 2985; 77Kap Gem; SAO 79653; HD 62345; FK5 2943,57
POLLUX; Hercules.; HR 2990; 78Bet Gem; SAO 79666; HD 62509; FK5 2951,14
HR 2991; 79 Gem; SAO 79665; HD 625106,33
HR 3003; 81 Gem; SAO 97221; HD 62721; FK5 12004,88
HR 3013; 80Pi Gem; SAO 60340; HD 62898; FK5 2965,14
HR 3021; 82 Gem; SAO 79704; HD 632086,18
HR 3030; SAO 97273; HD 633526,04
HR 3040; SAO 60379; HD 635896,03
HR 3053; SAO 97318; HD 638895,99
HR 3067; 83Phi Gem; SAO 79774; HD 64145; FK5 12074,97
HR 3086; 85 Gem; SAO 79799; HD 64648; FK5 26145,35
6 Cnc in Gem.; HR 3149; Chi Gem; SAO 79896; HD 66216; FK5 3054,94
Nomi Magnitudine Link
NGC 21296,700
NGC 21588,600
Messier 35 (M35); NGC 21685,100
NGC 2218-
NGC 2224-
NGC 2234-
NGC 2248-
NGC 2265-
NGC 226610,000
NGC 2274; UGC 354113,000
NGC 2275; UGC 354214,000
NGC 2277-
NGC 2278-
NGC 2279-
NGC 2284-
NGC 2285-
NGC 2288; IC 217314,000
NGC 2289; UGC 356015,000
NGC 2290; UGC 356215,000
NGC 229116,000
NGC 229415,000
NGC 230410,000
NGC 23319,000
NGC 2333; UGC 368914,000
NGC 2339; UGC 369311,600
NGC 2341; UGC 370814,000
NGC 2342; UGC 370913,000
NGC 2356; NGC 235510,000
NGC 2355; NGC 2356-
NGC 2357; UGC 378214,000
NGC 2365; UGC 382114,000
NGC 2370; UGC 383514,000
NGC 2372; NGC 237113,000
NGC 2371; NGC 2372-
NGC 2373; UGC 384814,000
NGC 2375; UGC 385414,000
NGC 237614,000
NGC 2378-
NGC 2379; UGC 385713,500
NGC 238515,000
NGC 2386-
NGC 2388; UGC 387014,000
NGC 2389; UGC 387212,800
NGC 2390-
NGC 2391-
Eskimo Nebula, C39; NGC 2392; PK 197+17.110,000
NGC 2393; UGC 388415,000
NGC 23958,000
NGC 239815,000
NGC 240514,000
NGC 240615,000
NGC 2407; UGC 389615,000
NGC 2410; UGC 391714,000
NGC 2411; UGC 391414,000
NGC 2418; UGC 393113,000
NGC 24208,300
NGC 2435; UGC 399613,000
NGC 2449; UGC 402614,000
NGC 245015,000
NGC 2454; UGC 405314,000
NGC 2480; UGC 411615,000
NGC 2481; UGC 411813,000
NGC 2486; UGC 412314,000
NGC 2487; UGC 412614,000
NGC 249015,000
NGC 2492; UGC 413814,000
NGC 2498; UGC 414214,000
LBN 844; IC 443-
LBN 840; IC 444-
IC 454-
IC 474-
IC 47515,000
IC 47615,000
IC 47715,000
IC 47815,000
IC 47915,000
IC 480-
IC 48115,000
IC 48215,000
IC 483-
IC 48415,000
IC 48515,000
IC 48615,000
IC 2156-
Cr 80; IC 21578,400
IC 2175-
IC 217615,000
IC 217816,000
IC 218015,000
IC 218115,000
IC 2182-
IC 218515,000
IC 2186-
IC 2187-
IC 2188-
IC 219115,000
IC 2192-
IC 2193-
IC 219415,000
IC 219614,000
IC 219714,000
IC 219815,000
IC 2199-
IC 220115,000
IC 220314,000
IC 220415,000
IC 220515,000
IC 220715,000
IC 2208-
IC 221114,000
IC 221215,000
IC 221315,000
IC 2215-