loading

Ospite di AstronomiAmo da:
Sea Shepherd

immagine

Breve curriculum

A 12 anni, appena, sono andato a denunciare l’uccisione illegale delle Balene, in una trasmissione di una radio locale, armato di passione e determinazione la stessa che mi ha fatto agire attivamente il giorno in cui ho deciso di intraprendere il processo di cambiamento (e l’ho fatto anche per me stesso), proprio affianco a Sea Shepherd Italia e all’equipaggio della “Flotta di Nettuno”.
È la guida dei “pirati buoni”, il fondatore di Sea Shepherd Italia, la cui missione è fermare,
soprattutto fisicamente, la distruzione degli habitat naturali e il massacro delle specie
selvatiche negli oceani del mondo. Si chiama Andrea Morello, ha 41 anni e non vive a Venezia, come si potrebbe immaginare. La sua base operativa è a Crespano, ai piedi del massiccio del Grappa che sembra essere tanto lontano dalle “caravelle” di Sea Shepherd che mensilmente salpano per gli angoli più disparati degli oceani per difendere e contrastare la pesca abusiva.

Gli interventi