Associazione AstronomiAmo - Scheda dell'ospite Andrea Ferrara
loading

Ospite di AstronomiAmo da:
Scuola Normale Superiore di Pisa

immagine

Breve curriculum

È lo Spacecraft Operations Manager della missione ESA Venus Express ed è stato a capo della missione Rosetta, partecipando anche alla progettazione dell'Active Descent System del lander Philae. Per aver condotto la missione Rosetta nel suo viaggio decennale fino alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko è stato nominato "scienziato dell'anno" dalla rivista Nature nel 2014. Laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano, dopo aver lavorato alla FIAT Avio entra nell'ESA nel 1999, prima come ingegnere operativo all’ESOC del progetto Rosetta, e dal 201,3 a capo della Divisione MissioniPlanetarie e Solari nel Dipartimento Mission Operations. Professore Ordinario di Cosmologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa e Joint Professor dell’Institute for the Physics and Mathematics of the Universe di Tokyo, è’ membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e Deputy Chair dell’Advisory Board dello Square Kilometer Array (SKA). Si occupa dello studio della formazione delle prime galassie e buchi neri nell’Universo primordiale e con il suo progetto Interstellar, si è aggiudicato di recente il prestigioso finanziamento ERC Advanced Grant che gli permetterà di approfondire il tema insieme ad un gruppo di alcuni tra i migliori scienziati del settore. Si occupa attivamente di divulgazione scientifica e, oltre ad avere all'attivo più di 250 pubblicazioni, svolge attività di editore per diverse riviste scientifiche internazionali. E' tra i primi 100 scienziati in Italia e ha ottenuto vari premi internazionali di prestigio.

Gli interventi

  • La formazione dei buchi neri supermassicci, le ipotesi sulla composizione della materia oscura e il ruolo dei buchi neri primordiali per essa, l'osservazione dei buchi neri in rapporto alle onde gravitazionali