Una nuova tipologia di tempeste per Saturno
loading

A fronte delle già note piccole tempeste e dei Great White Spots, un team di ricercatori evidenzia la nascita intorno al Polo Nord di tempeste di media dimensione.


Fonte A. Sánchez-Lavega et al. A complex storm system in Saturn's north polar atmosphere in 2018, Nature Astronomy (2019)


Saturno e le tempeste osservate intorno al Polo Nord. Crediti Nature Astronomy
Saturno e le tempeste osservate intorno al Polo Nord. Crediti Nature Astronomy

Un team internazionale di ricercatori ha scoperto come le mini-tempeste di Saturno traggano origine intorno al polo nord del pianeta . L'articolo parla di ben quattro mini-tempeste soltanto nel 2018.

Finora, due tipologie di tempeste erano note su Saturno, con le più piccole ad abbracciare un diametro di circa duemila chilometri e le più grandi, le Great White Spots, che possono crescere fino a dieci volte di più delle sorelle minori. Le tempeste minori durano pochi giorni mentre le maggiori possono durare diversi mesi. 

Le nuove tempeste sono di media dimensione, rappresentando quindi una terza modalità di presentarsi. Le tempeste osservate hanno un diametro di diverse migliaia di chilometri e una durata compresa tra una settimana e sette mesi. La loro origine sembra legata alle nuvole più basse. 

I dati sono stati ottenuti tramite immagini di appassionati ma anche di Hubble e di osservatori professionali. La formazione delle quattro tempeste è avvenuta in circa otto mesi, da Marzo a Ottobre 2018. Potrebbe trattarsi di grandi tempeste fallite.