Caratterizzato il globulare Lae3
loading

Osservazioni dettagliate fotometriche e spettroscopiche riescono a far chiarezza sull'età, la distanza e la metallicità del globulare di alone galattico


Fonte Nicolas Longeard, et al. - Detailed study of the Milky Way globular cluster Laevens 3


Ammasso globulare LAae-3. Crediti HST
Ammasso globulare LAae-3. Crediti HST

Il Canada-France-Hawaii Telescope (CFHT) ha ottenuto dettagli riguardo l'ammasso globulare Laevens 3, oggetto galattico posto a 210.000 anni luce da noi e scoperto da Benjamin P. M. Laevens nel 2015 tramite il Pan-STARRS 1. Le prime indicazioni puntavano a una età di 8 miliardi di anni, a un raggio di 23 anni luce e a una bassa metallicità (-1.9 circa). Il globulare venne indicato come oggetto di alone esterno della Via Lattea .

L'analisi fotometrica e spettroscopica ha consentito di raffinare le conoscenze, rivelando un oggetto ben più grande e antico: 13 miliardi di anni di età e un raggio di 37 anni luce circa. La distanza è calcolata in 200 mila anni luce con una metallicità di -1.8. La luminosità totale è circa 1125 luminosità solari, tradotta in una magnitudine assoluta di -2.8.

L'orbita è confermata di alone esterno con pericentro di 133 mila anni luce e apocentro di circa 279 mila anni luce. La natura di globulare è confermata da chiari segni di segregazione di massa .