Un blazar ad alto redshift estremamente debole a raggi X
loading

Un nuovo blazar è emerso dai dati di due survey astronomiche come la Dark Energy Survey (DES) e la Sidney University Molonglo Survey (SUMSS). Rumoroso in onde radio ma estremamente debole a raggi X


Fonte S. Belladitta, et al. An extremely X—ray weak blazar at z=5. arXiv:1908.08552v1


Spettro ottico di DES0141-54. A sinistra lo spettro alla scoperta, a destra il follow-up. Crediti Belladitta et al.
Spettro ottico di DES0141-54. A sinistra lo spettro alla scoperta, a destra il follow-up. Crediti Belladitta et al.

Un nuovo blazar è emerso dai dati di due survey astronomiche come la Dark Energy Survey (DES) e la Sidney University Molonglo Survey (SUMSS). 

Il nuovo oggetto si chiama DES J014132.4-542749.9 e risulta un blazar ad alto redshift estremamente debole a raggi X . Il redshift è stato misurato in 5.0, riportando la radiazione a un universo di appena 1.18 miliardi di anni, mentre l'attività denota una estrema rumorosità in onde radio (Radio-Loud - RL) ma una estrema debolezza in radiazione energetica.  

Si tratta del primo AGN RL ad alto redshift scoperto dalla survey DES e si pone in una categoria che copre appena il 2% dei blazar scoperti.