Una nana T per la stella di Scholz
loading

La stella di Scholz, che circa 70.000 anni fa sfiorò il Sistema Solare a circa 52.000 UA di distanza, ospita una rara nana bruna di classe T, al limite tra nana bruna e pianeta.


Fonte T. Dupuy, et al. WISE J072003.20-084651.2B Is A Massive T Dwarf. arXiv:1908.06994v1


WISE J0720-0846 ottenuto dal Keck. Crediti Dupuy et al.
WISE J0720-0846 ottenuto dal Keck. Crediti Dupuy et al.

Combinando l'astrometria ad alta precisione e l'ottica adattiva è stato possibile verificare come il sistema binario WISE K0720-0846 (stella di Scholz) ospiti una stella nana di classe spettrale T

Una nana bruna è un corpo intermedio tra un pianeta e una stella , con massa stimata tra 13 e 80 masse gioviane. Una sottoclasse delle nane brune è data dalle nane di tipo T, le più fredde e meno luminose a oggi note e in grado di fornire importanti informazioni proprio circa la massa minima che distingue una nana bruna da un pianeta. Le stelle T non sono, però, molto comuni visto che a oggi se ne conoscono soltanto quattrocento circa.

La nuova nana si trova a 22.17 anni luce di distanza, è un sistema binario con una primaria data da una nana rossa . Il sistema dovrebbe aver sfiorato il Sistema Solare 70.000 anni fa, passando ad "appena" 52.000 UA di distanza e l'idea che potesse contenere una nana T venne nel 2015. 

Il sistema presenta una eccentricità di 0.24 e un periodo orbitale di circa 8.06 anni mentre le masse sono stimate in 99 e 66 masse gioviane rispettivamente, con temperature intorno ai 1250 Kelvin.