Un sistema binario di nane velocissime per il futuro di LISA
loading

Un sistema binario di nane bianche la cui orbita si compie in meno di sette giorni: record di velocità ma anche occasione futura per captare onde gravitazionali da sistemi "leggeri"


Fonte Nature - “General relativistic orbital decay in a seven-minute-orbital-period eclipsing binary system” - Burdge et al.


Rappresentazione del sistema binario ZTF J1530+5027
Rappresentazione del sistema binario ZTF J1530+5027

Una collaborazione tra Palomar Observatory del California Institute of Technology e Kitt Peak National Observatory a Tucson ha consentito di svelare il sistema binario con il minor periodo orbitale a oggi osservato: il sistema si chiama STF J1530+5027 ed è composto da due nane bianche che coprono la propria orbita in appena 6.91 minuti.

La loro vicinanza è tale da essere entrambe comprese in 10 UA , la distanza che separa Saturno dal Sole. Si tratta di un sistema binario a eclisse , in cui le componenti - rispetto alla nostra linea di vista - si occultano a vicenda determinando cali di luminosità. Proprio questi cali hanno evidenziato un pattern, una curva di luce , che si ripete ogni sette minuti scarsi.

Record a parte, due corpi massivi che orbitano a velocità simili sembrano destinati a fondersi in un burst di onde gravitazionali e questa eventualità è suffragata da una riduzione del periodo orbitale misurabile addirittura nel giro di pochi anni. Sicuramente si tratta di un target alla portata del futuro rilevatore di onde Laser Interferometer Space Antenna (LISA), che osserverà l'universo e le sue onde dallo spazio.