Analisi di tre stelle peculiari
loading

Caratterizzati alcuni valori chiave per stelle dalle particolari caratteristiche chimiche: raggi, temperature e campi magnetici per una miglior comprensione dell'evoluzione stellare


Fonte A. Romanovskaya et al. Fundamental parameters and evolutionary status of the magnetic chemically peculiar stars HD 188041 (V1291 Aquilae), HD 111133 (EP Virginis), and HD 204411. Spectroscopy versus interferometry


Elementi chimici nelle stelle studiate. Crediti: Romanovskaya et al., 2019
Elementi chimici nelle stelle studiate. Crediti: Romanovskaya et al., 2019

Esistono stelle chimicamente peculiari (CP) e di queste sono esempi gli astri HD 188041, HD 111133 e HD 204411, osservate speciali in un nuovo lavoro pubblicato su arXiv

Le stelle CP presentano insolite quantità di metalli esibendo linee spettrali forti o deboli in corrispondenza di alcuni elementi. Alcune presentano campi magnetici superiori alla media stimata per stelle di classe spettrale A o B, andando da poche decine di Gauss a decine di kGauss e figurando come stelle chimiche e magnetiche peculiari (Ap e Bp). Si tratta di astri fondamentali per lo studio evolutivo delle stelle ma è anche un campo arduo proprio perché richiede analisi tecniche particolari finalizzate a caratterizzare parametri fondamentali come [V]temperature[/V], gravità, raggio e luminosità. 

Le tre stelle oggetto di spettroscopia ad alta risoluzione evidenziano una sovrabbondanza  di ferro e cromo negli strati atmosferici più profondi ma l'aspetto più peculiare è una deficienza di calcio in HD 111133, una scoperta sorprendente poiché non prevista dalla teoria. 

HD 188041 ha una temperatura tra 8750 e 9250 Kelvin mentre HD 204411 risulta tra 8250 e 8750 Kelvin e HD 111133 presenta un valore intorno a 9590 K. HD 204411 risulta la stella più grande, con un raggio di 4-4.5 raggi solari contro i 2.92-3.44 do HD 111133 e i 2.26 di HD 188041. Il campo magnetico è invece relativamente debole, tipico di stella prossima alla fine della fase di sequenza principale . Il campo più forte è quello di HD 111133.