Scoperta origine di un Fast Radio Burst non ripetitivo
loading

Le antenne di ASKAP riescono a determinare la galassia di origine di un lampo veloce distante 3.6 miliardi di anni luce. Si tratta del primo evento non ripetitivo con galassia sorgente nota


Fonte Science - “A single fast radio burst localized to a massive galaxy at cosmological distance“ - K. W. Bannister et al.


Rappresentazione del radiotelescopio di ASKAP
Rappresentazione del radiotelescopio di ASKAP

A fronte di 85 Fast Radio Bursts rinvenuti dal 2007 a oggi, soltanto nel caso di FRB ricorrenti è stato possibile, finora, individuare il luogo preciso di origine e quindi la galassia sorgente.

I FRB ricorrenti sono tuttavia molto rari e così la caccia maggiore verte sulla determinazione dell'origine di quelli non ripetitivi, lavoro molto complesso ma alla portata delle 36 antenne dell'Australian Square Kilometre Array Pathfinder (ASKAP) poste in sei chilometri di diametro nella zona semidesertica dell'Australia Occidentale. Proprio qui un team del CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation) ha infatti scoperto l'origine di un FRB non ripetitivo battezzato FRB180924 e quindi scoperto il 24 settembre 2018. La regione di origine è stata osservata da Keck, Gemini South e Very Large Telescope (VLT) consentendo di risalire alla galassia DES J214425.25-405400.81, distante 3.6 miliardi di anni luce e con tasso di formazione stellare abbastanza basso. La sorgente si trova a 13 mila anni luce dal centro della galassia di origine.

Contrariamente ai lampi veloci ripetitivi, questo dovrebbe aver determinato la distruzione dell'oggetto di origine, qualsiasi sia il processo alla base.