Il blocco primordiale della formazione stellare
loading

Uno studio basato sui dati di Spitzer e Hubble mostra come molte galassie abbiano sperimentato molto presto un arresto nel processo di formazione stellare


Fonte V. Strazzullo et al. Galaxy populations in the most distant SPT-SZ clusters, Astronomy & Astrophysics (2019)


Formazione stellare interrotta nell'universo primordiale.
V[Formazione stellare interrotta nell'universo primordiale. 

Ammassi di galassie rinvenuti in un universo di circa tre miliardi di anni vengono osservati grazie a una violenta formazione stellare in grado di farli brillare abbastanza da essere osservabili anche a distanze di questo ordine.

Ammassi di questo tipo erano stati predetti da simulazioni dell'evoluzione cosmologica ma le loro proprietà erano del tutto incerte. Le loro caratteristiche sono invece fondamentali per spiegare le abbondanze stellari e le loro attività. La formazione stellare può essere alimentata da fenomeni esterni, come la fusione con altre galassie, ma può anche essere autolimitata dalle stelle stesse visto che le stelle più giovani e massive producono venti e supernovae in grado di spazzar via il gas necessario a nuova formazione stellare. Questo processo, unitamente alla distruzione indotta dai getti in uscita dai nuclei attivi di una galassia , può indurre all'esaurimento della formazione stellare ma non è noto se un processo simile possa esser presente fin dai tempi primordiali dell'universo.

Un team di astronomi ha scoperto e studiato ammassi galattici primordiali, con un follow-up sulle popolazioni stellari tramite la camera IRAC a bordo di Spitzer Space Telescope e la Wide Field Camera di Hubble Space Telescope. Sono cinque gli ammassi studiati e appartengono ai primi 5 miliardi di anni dal Big Bang , un tempo in cui le galassie erano particolarmente attive in termini di formazione stellare. Gli ammassi di queste dimensioni sono rari a distanze simili e questo rende lo studio particolarmente interessante.

Gli scienziati sono stati in grado di caratterizzare le stelle e la formazione stellare di questi oggetti trovando come ammassi di questo tipo, nel tempo studiato, tendano a presentare un mix di galassie in cui la fase di quiete è abbastanza comune. Il blocco della formazione stellare sembra così una nota comune alle regioni centrali di molti ammassi galattici, anche nelle prime fasi dell'universo.