Un flare al posto giusto al momento giusto
loading

Un campo magnetico solare dieci volte più forte del previsto è il risultato di una osservazione un po' fortunata di un loop solare tramite il Solar Telescope a La Palma


Fonte D. Kuridze et al. Mapping the magnetic field of flare coronal loops


Un flare solare. Crediti University of Belfast
Un flare solare. Crediti University of Belfast

Attraverso l'osservazione della [V]corona solare[/V] traite il Solar Telescope da un metro del Roque de los Muchachos Observatory a La Palma, nelle Canarie, un team di astronomi ha potuto misurare un campo magnetico solare dieci volte più potente di quanto creduto in precedenza. In particolare è stato studiato un flare del 10 settembre 2017 durante una combinazione favorevole e un po' di fortuna, mix che ha consentito di giungere a un risultato che può cambiare la comprensione dei processi atmosferici solari. 

Tutto ciò che si verifica nell'atmosfera esterna del Sole è dominato dai campi magnetici ma ci sono pochissime misurazioni della potenza e delle caratteristiche spaziali di queste forze. Si tratta di paramentri critici, i più importanti per la fisica della corona solare e la loro mancanza è una lacuna gravissima nello studio. E' la prima volta che si è in grado di misurare accuratamente il campo magnetico di un loop coronale con una accuratezza simile. 
Finora le misurazioni sono state inficiate dalla debolezza del segnale che raggiunge la Terra trasportando informazioni sui campi magnetici e dalla limitazione della strumentazione disponibile. I campi magnetici riportati nello studio sono simili a quelli di un magnete da frigorifero e cento volte più deboli dei campi magnetici di uno scanner di risonanza magnetica ma sono responsabili del confinamento del plasma solare che forma i flares.

In un periodo di dieci giorni a Settembre 2017 è stata così studiata una regione attiva superficiale particolarmente volatile ma il telescopio utilizzato riesce a osservare soltanto l'1 percento della superficie solare in un dato momento: fortuna ha voluto che proprio nella zona inquadrata si sia verificato un flare.