Due intense formazioni stellari in una galassia troppo distante
loading

Una quantità di polvere difficilmente spiegabile in una galassia distante 13.2 miliardi di anni luce è il risultato delle osservazioni di Hubble Space Telescope, di Spitzer e di VLT


Fonte Astrophysical Journal


Distribuzione di polvere e ossigeno evidenziati in rosso e verde da ALMA,con la distribuzione stellare di HST in blu. Credit: ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), NASA/ESA Hubble Space Telescope, Tamura et al.
Distribuzione di polvere e ossigeno evidenziati in rosso e verde da ALMA,con la distribuzione stellare di HST in blu. Credit: ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), NASA/ESA Hubble Space Telescope, Tamura et al.

I ricercatori hanno osservato segnali radio da polvere interstellare nella galassia MACS0416_Y1, distante 13.2 miliardi di anni luce in direzione della costellazione di Eridano. I modelli standard non riescono a spiegare una quantità di polvere così grande in una galassia così giovane, il che porta a dovr ridisegnare la storia della formazione stellare: ora si ritiene che la galassia abbia sperimentato violente formazioni stellari in due periodi molto intensi 300 e 600 milioni di anni dopo il Big Bang , con un intervallo di quiete. 

Polvere e elementi relativamente pesanti come l'ossigeno sono disseminati dalla morte stellare e il rinvenimento di polvere indica che un certo numero di stelle deve esser già nato e morto.

Tramite Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) gli scienziati hanno puntato la galassia e rinvenendo emissioni radio da unire alle precedenti osservazioni ottenute da Hubble Space Telescope, da Spitzer Space Telescope e dal Very Large Telescope di ESO. L'età stellare è stata stimata in circa 4 milioni di anni, ma la polvere appare troppo abbondante per essere stata creata in questo tempo limitato.  Le stelle più antiche potrebbero quindi essere nascoste ai nostri occhi oppure potrebbero già essere morte. Uno dei modelli elaborati, abbastanza calzante, vede le prime stelle nascere dopo 300 milioni anni dal Big Bang e durare circa 100 milioni di anni. L'outburst stellare avvenuto a 600 milioni di anni avrebbe quindi trovato la polvere generata dalle prime stelle. 

I dati mostrano la possibile presenza di due generazioni di stelle. Credit: NAOJ
I dati mostrano la possibile presenza di due generazioni di stelle. Credit: NAOJ