La nascita di un sistema binario di grande massa
loading

Gli occhi di ALMA vanno a scavare nella regione di formazione stellare di IRAS 07299-1651, dove nascono due stelle per un totale di venti masse solari


Fonte Nature Astronomy - “Dynamics of a massive binary at birth” - Yichen Zhang et al.


La zona di IRAS 07299 e un ingrandimento del sistema binario. Crediti ALMA
La zona di IRAS 07299 e un ingrandimento del sistema binario. Crediti ALMA

La nascita di un sistema binario molto pesante in termini di massa si è presentata agli occhi di ricercatori giapponesi armati della potenza dell'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), in grado di osservare al meglio la zona circostante e le due protostelle, ciascuna con massa pari a circa dieci masse solari.

La regione di formazione stellare si chiama IRAS 07299-1651 e si trova a 5.500 anni luce di distanza dalla Terra. Si tratta di un laboratorio osservativo molto importante ai fini della miglior comprensione della modalità di nascita di sistemi binari di queste dimensioni, visto che la teoria è ancora dibattuta.

In genere ciò che rende le osservazioni complicate è la distanza ma qui entra in gioco l'elevata risoluzione di ALMA, che ha consentito di portare la risoluzione spaziale ad appena 50 UA . Le stelle sono separate da circa 180 UA, con periodo orbitale di 570 anni. La formazione delle due stelle dovrebbe aver tratto origine dalla frammentazione di un disco di gas e polveri, con ciascuna delle due proto-stelle circondata da un proprio disco in rotazione .