Il sistema binario espelle bolle a raggi X
loading

Osservazioni di Chandra X-ray Observatory su un sistema binario molto massiccio rivela per due volte l'emissione di un clump osservabile nella parte X dello spettro elettromagnetico


Fonte George G. Pavlov et al. High-speed Ejecta from the Gamma-ray Binary PSR B1259-63/LS 2883


L'emissione X emessa dalla pulsar. Crediti Chandra
L'emissione X emessa dalla pulsar. Crediti Chandra/Pavlov et al. 2019

Le osservazioni di Chandra X-ray Observatory puntate sul sistema binario di PSR B1259-63/LS 2883 hanno evidenziato il rilascio di materia in una forte emissione X spedita via a velocità pari al 10% della velocità della luce. 

Il sistema binario si trova a 8800 anni luce in direzione della costellazione della Croce del Sud e si compone di una pulsar a veloce rotazione e di una stella  blu di classe spettrale  O9.5V in mutua rotazione in un periodo di 3.4 anni. La pulsar è nota per una emissione altamente energetica (Very High Energy) a raggi gamma , con variazioni nella scala di diversi giorni.

 

 

La detection dell'articolo riguarda però una osservazione a raggi X , una ejecta osservata tra il 2010 e il 2017. Nel periodo tra il 2010 e il 2014 gli scienziati hanno identificato una forma allungata per il sistema binario durante la fase di massima vicinanza degli astri. Un altro addensamento, nella stessa direzione apparente, è stato poi osservato tra il 2014 e il 2017. 

L'emissione del primo periodo si è affievolita con l'allontanamento dal sistema binario mentre la seconda ha attraversato momenti di aumento di luminosità. La spiegazione non è semplice ma l'autore dell'articolo punta l'indice su una possibile radiazione di sincrotrone nel campo magnetico del materiale espulso e su uno scattering Compton inverso dei fotoni ultravioletti provenienti dalla stella azzurra. Il primo meccanismo sembra il più probabile. 

Ciò che non è stato osservato è una decelerazione del materiale, a indicare una densità di mezzo interstellare veramente ridotta. Una tale diradazione potrebbe essere stata creata dal vento della pulsar.