SDO osserva la Luna fermarsi e tornare indietro
loading

Un gioco di velocità relative consente alla sonda NASA di filmare un cambio di direzione nel movimento della Luna durante un transito solare.


Fonte NASA


Il transito particolare osservato da SDO il 6 marzo 2019. Crediti NASA
Il transito particolare osservato da SDO il 6 marzo 2019. Crediti NASA

Il 6 marzo 2019 la Luna ha iniziato un transito sul disco solare, è tornata indietro sui propri passi per poi riprendere il proprio cammino. La particolare manovra è stata osservata dal Solar Dynamics Observatory della NASA, in orbita intorno alla Terra. 
SDO osserva transiti lunari con molta regolarità ma questo comportamento apparentemente insolito è un fenomeno simile al moto retrogrado: un corpo celeste appare muoversi "all'indietro" poiché si muove a diverse velocità lungo la propria orbita rispetto all'osservatore. In questo caso, nella prima parte del transito - da sinistra verso destra - SDO si muoveva a 1.9 miglia al secondo perpendicolarmente alla linea Sole-Terra contro una Luna che si muoveva a 0.6 miglia al secondo, rendendo il movimento della Luna apparentemente opposto rispetto a quanto sarebbe visibile da Terra.
La seconda parte del transito, quando la Luna si ferma e torna indietro, si verifica quando SDO inizia a muoversi allontanandosi dalla Luna, quasi parallelo all'ombra che proietta nello spazio. A questo punto, la Luna torna a muoversi più velocemente di SDO (sempre con riferimento alla linea Terra-Sole).
Non è la prima volta che SDO vede la Luna muoversi in questo modo durante un transito. La durata dell'evento è stata di circa quattro ore, dalle ore 17 alle ore 21 p.m. EST e nel momento di massima copertura la Luna ha coperto l'82% della superficie solare.

L'orbita di SDO intorno alla Terra e relativamente al Sole. Crediti NASA
L'orbita di SDO intorno alla Terra e relativamente al Sole. Crediti NASA