Una planetaria per rifarsi gli occhi
loading

La nebulosa planetaria ESO 577-24 ripresa dal Very Large Telescope: una farfalla cosmica dalla vita molto breve


Fonte ESO


Il resto ESO 577-24. Crediti ESO/VLT
Il resto ESO 577-24. Crediti ESO/VLT

Non una notizia ma benessere per gli occhi: l'immagine ottenuta dal Very Large Telescope di ESO mostra la nebulosa planetaria ESO 577-24 la cui luce può resistere soltanto per circa diecimila anni. Il guscio in espansione rappresenta l'ultima esalazione della stella morente prima di restare "spoglia" come nana bianca

La nebulosa è stata scoperta nella survey National Geographic Society - Palomar Observatory a metà del secolo scorso. L'immagine è stata invece acquisita nel programma Cosmic Gems di ESO, mirata più a scopi estetici che scientifici sebbene ogni immagine sia ovviamente a disposizione anche della ricerca.