Una atmosfera per i dischi di accrescimento
loading

La prova viene da un sistema binario a raggi X osservato da XMM-Newton: durante una eclisse nel sistema binario lo spettro rivela una atmosfera più estesa del previsto


Fonte I. Psaradaki et al. Modelling the disc atmosphere of the low mass X-ray binary EXO 0748-676, Astronomy & Astrophysics (2018)


Rappresentazione artistica del disco studiato. Crediti I.Psaradaki et al.
Rappresentazione artistica del disco studiato. Crediti I.Psaradaki et al.

Circa la metà dei sistemi stellari si compone di due stelle legate gravitazionalmente (sistema binario ). La stella con la gravità maggiore ruba materiale dalla compagna formando un disco di accrescimento .

Dimensione e geometria di questo disco non sono attualmente chiari e così nuovi modelli e osservazioni in banda X propongono oggi una misura della dimensione verticale del disco ben maggiore rispetto a quanto ipotizzato fino a oggi. Il disco potrebbe presentare una atmosfera estesa e per osservare questa eventuale estensione si è puntato su eclissi stellari tra le compagne di sistemi binari a raggi X .

Il sistema binario scelto è stato EXO 0748-676, osservato da XMM-Newton: si tratta di un sistema di stelle di piccola massa , scelto al fine di evitare masse maggiori e un conseguente vento stellare maggiore, tale da confondersi con i flussi di accrescimento. Durante l'eclisse di una stella ai danni di quella in accrescimento i ricercatori hanno potuto ottenere lo spettro dell'atmosfera. 

E' giunta quindi una conferma alla presenza di una spessa atmosfera, il cui gas appare in due distinte fasi. Il primo gas è caldo, con una temperatura molto vicina a quella della parte più interna del disco. La seconda componente è più fredda e piccola e proviene dalla parte più esterna del disco. Quest'ultima parte dovrebbe essere ciò che risulta dall'impatto dello stream di accrescimento con il disco stesso. 
La spiegazione più semplice per una atmosfera così estesa vede la stella in accrescimento ionizzare le parti esterne del disco a causa delle radiazioni X. Il fenomeno causerebbe instabilità termiche mentre il gas prova a trovare una soluzione stabile. Ciò si rende possibile se il disco aumenta il proprio volume creando l'atmosfera osservata.