Nessuna turbolenza per la creazione della chimica pesante
loading

Secondo una nuova ricerca basata su una analisi matematica, una supernova non genera turbolenza ma un processo lento di formazione degli elementi


Fonte Snezhana I. Abarzhi et al. Supernova, nuclear synthesis, fluid instabilities, and interfacial mixing, Proceedings of the National Academy of Sciences (2018)


Rappresentazione del Big Bang. Credit Public
Rappresentazione del Big Bang. Credit Public

Secondo uno studio della University of Western Australia le condizioni risultanti dal Big Bang potrebbero differire da quanto finora pensato. 

La teoria del Big Bang è stata sviluppata nel 1927 ed è considerata ad oggi la spiegazione scientifica più credibile per la creazione dell'universo. Un processo di espansione che parte dall'idrogeno e arriva alla formazione stellare e alla morte degli astri, fino alla vita. 
Alcuni ricercatori hanno condotto una analisi matematica delle condizioni create da una supernova . E' sempre stato ipotizzato come la turbolenza fosse il meccanismo di trasferimento di energie e accumulazione ma la ricerca ha rivelato che al posto della turbolenza potrebbe esistere un lento processo in cui hot spots di energia vengono localizzati e intrappolati dando vita a ferro, oro, argento. 

Si tratta di un paradigma totalmente diverso da quanto siamo soliti immaginare.