Simulazioni a 360 gradi del buco nero galattico
loading

Uno strumento per la scienza in grado di avere anche una valenza divulgativa, appassionando anche i bambini all'astrofisica.


Fonte Jordy Davelaar et al, Observing supermassive black holes in virtual reality, Computational Astrophysics and Cosmology (2018)


Simulazione del buco nero galattico. Crediti J. Davelaar
Simulazione del buco nero galattico. Crediti J. Davelaar

In attesa della foto del secolo riguardante il buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea , SgrA* è stato visualizzato in realtà virtuale da un team di scienziati della Radboud University in Olanda e della Goethe University in Germania. 
Attraverso i modelli in voga ad oggi sono state ottenute diverse immagini messe poi insieme per ottenere una visione a 360° del buco nero, nella speranza che questo possa essere utile per lo studio dei buchi neri in generale ma anche all'avvicinamento delle persone all'astrofisica, bambini compresi.