Il Solar Probe sfreccia al primo perielio
loading

Il 6 novembre 2018 la sonda NASA diretta verso il Sole ha raggiunto i 15 milioni di chilometri di distanza dalla superficie stellare sfrecciando a 340 mila chilometri orari


Fonte NASA


Rappresentazione del Parker Solar Probe. Crediti NASA
Rappresentazione del Parker Solar Probe. Crediti NASA

Dopo aver immortalato Terra e Luna insieme, il Parker Solar Probe - lanciato lo scorso 11 agosto - ha toccato il primo perielio alle ore 04.28 del 6 novembre 2018, alla distanza di appena 15 milioni di chilometri dalla superficie solare e alla velocità di 340 mila chilometri orari. 

Il punto di maggior vicinanza previsto per la missione si pone a 6,1 milioni di chilometri mentre la velocità massima che verrà raggiunta sarà - nel 2025 - di 692 mila chilometri orari. 

Nei punti di maggior vicinanza al Sole le comunicazioni sono impossibili a causa delle forti interferenze ma la sonda è viva e vegeta, coperta dallo scudo termico di 2.4 metri coperto da fogli in fibra di carbonio diretto verso il Sole.