Il campo magnetico a sorreggere il modello unificato di AGN
loading

Osservazioni di SOFIA in banda infrarossa riescono a scorgere la polarizzazione indotta dal toro di polvere che circonda i buchi neri in accrescimento. Sarebbero i campi magnetici a determinare l'atti


Fonte Enrique Lopez-Rodriguez et al. The Highly Polarized Dusty Emission Core of Cygnus A, The Astrophysical Journal


Cygnus A. Crediti DLR/SOFIA
Cygnus A. Crediti DLR/SOFIA

Al centro di ciascuna galassia dovrebbe posizionarsi un buco nero supermassiccio e alcuni di questi buchi sono attivi, mentre altri sono in quiete. Cosa vada ad alimentare alcuni buchi neri è ancora un punto aperto ma osservazioni dello Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy (SOFIA) mirate sulla galassia attiva Cygnus A hanno evidenziato come i campi magnetici stiano intrappolando la polvere nei pressi del centro galattico, alimentandone il buco nero centrale.

Il modello unificato degli AGN sostiene che il buco nero sia circondato da una ciambella di polvere chiamata toro ma la modalità di formazione e di mantenimento della struttura non è mai stata chiara: i dati di SOFIA indicano che in questo processo un ruolo fondamentale è esercitato dai campi magnetici e sarebbero proprio i forti campi magnetici a determinare l'attività di una galassia rispetto alle altre. 

Per osservare queste invisibili forze gli astronomi hanno utilizzato la luce ottica polarizzata dallo scattering e la luce radio proveniente dall'accelerazione degli elettroni, ma entrambe le lunghezze d'onda sono inadatte a osservare direttamente il toro visto che la radiazione ottica è troppo corta e quella radio è troppo lunga.

SOFIA si pone a metà, alla giusta lunghezza di onda infrarossa (grazie allo strumento Airborne Wideband Camera-plus - HAWC+) in modo da riuscire a isolare la polvere del toro. La polarizzazione infrarossa ha quindi consentito di dimostrare come l'alimentazione di un AGN venga a dipendere in maniera molto forte dal campo magnetico , il quale si manifesta tramite l'emissione polarizzata dei grani di polvere.