Fusioni galattiche e morfologia
loading

Riprendendo un articolo del 2014, una simulazione mostra come le fusioni galattiche non portino essenzialmente a galassie ellittiche. Dipende tutto da molti fattori


Fonte Phys.org


Fusione galattica. Credit Hubble Solitamente si usa dire che le galassie nascono a disco per poi trasformarsi in ellittiche in seguito a fusioni galattiche. La morfologia delle galassie fu osservata e catalogata da Edwin Hubble già nel 1926 ma chiaramente si trattava di una classificazione grossolana basata su quanto osservato, non ci si chiedeva cosa portasse a determinate forme. I dischi delle galassie si formano dal collasso di gas, che porta a una rotazione iniziale. Durante l'evoluzione galattica, la fusione e le interazioni con altri corpi celesti comportano una modifica al momento angolare e alla rotazione del disco. Questo influenza la forma.  Si ritiene che le galassie a spirale con i dischi più ampi siano quelle derivanti da protogalassie a maggior momento angolare, sebbene le simulazioni mirate a avallare questa teoria siano fallite molto spesso ad eccezione di qualche simulazione recente.  Le galassie ellittiche, d'altro canto, dovrebbero essere quindi il risultato di ripetute fusioni ma la forma finale dipende in realtà da molti parametri quali massa delle galassie, contenuto di gas e parametri di collisione (velocità, inclinazione, ecc).  Al CfA, un team di astronomi ha analizzato la morfologia di 80 mila galassie della simulazione Illustris osservando come spirali ed ellittiche sorgano in maniera naturale: le fusioni tra galassie massicce sviluppano a loro volta giganti spirali o giganti ellittiche in virtù di determinati valori di gas contenuto. Minore è la massa delle galassie (pari a quella della Via Lattea o meno) e minore è il ruolo delle fusioni nella morfologia della galassia risultante.  Questo andrebbe a spiegare anche i risultati di osservazioni di qualche anno fa (settembre 2014), che mostrava come il 70% delle galassie risultanti da una fusione fosse in effetti di forma a spirale. {{smbh}}