L'asteroide di Hayabusa ha un nome
loading

La JAXA ha comunicato il nome scelto per l'asteroide che sarà incontrato da Hayabusa2 a metà 2018: si chiama Ryugu e deriva da antiche storie giapponesi


Fonte Phys.org


L'ente spaziale giapponese, la JAXA, ha annunciato oggi i risultati del contest per trovare un nome all'asteroide che verrà studiato da Hayabusa 2. Formalmente noto come 1999 JU3, e numerato 162173, è ora noto come (162173) Ryugu.  La motivazione per la scelta risiede nell'antica storia giapponese "Urashima Taro": il principale personaggio, appunto Taro Urashima, riuscì a portare via un cofanetto dal Palazzo del Drago, anche noto come Castello Ryugu, posto in fondo all'oceano. Il fatto di prelevare qualcosa da un luogo ostico e riportarlo indietro è comune a Hayabusa 2, che avrà il compito di portare indietro alcuni campioni di asteroide. Erano 7.336 le proposte tra le quali è stato premiato il nome Ryugu.  La missione, nel frattempo procede bene: tra 1 e 2 settembre c'è stata una accensione di motori addizionale per aggiustare la traiettoria per il flyby con la Terra previsto a Dicembre. Il tutto finalizzato all'incontro con Ryugu, previsto a metà 2018.  Il 26 febbraio 2018 la sonda Hayabusa ha immortalato per la prima volta la propria meta, l'asteroide Ryugu, scaricando a Terra nove frame montati nella animazione che segue.  Crediti: Jaxa, University of Tokyo, Kochi University, Rikkyo University, Nagoya University, Chiba Institute of Technology, Meiji University, University of Aizu and Aist