Giove, un campo magnetico misterioso
loading

I dati della sonda Juno evidenziano comportamenti nettamente diversi per il campo magnetico gioviano rispetto a quello terrestre. Si attendono dati riguardanti le condizioni interne del pianeta


Fonte A complex dynamo inferred from the hemispheric dichotomy of Jupiter's magnetic field - Nature (Kimberly M. Moore et al.)


Il campo magnetico di Giove è differente da quello terrestre e una ulteriore conferma proviene dai dati della sonda Juno pubblicati a Settembre 2018 su Nature. Sulla Terra le linee del campo magnetico che partono dal polo nord chiudono il cerchio al polo sud mentre su Giove i punti di chiusura dei loop sembrano due, uno situato al polo e l'altro all'equatore. Inoltre i campi magnetici si trovano quasi totalmente nell'emisfero nord mentre il nostro pianeta non sembra avere preferenze in termini di emisfero. A essere diversa, in effetti, è la natura del campo magnetico: sulla Terra è indotto da un nucleo metallico in rotazione ma su Giove la teoria parla esclusivamente di elio e idrogeno, poco conduttori a meno che l'estrema pressione non vada a creare idrogeno liquido metallico, conduttore come un metallo. Ad oggi non ci sono dati per spiegare i comportamenti magnetici di Giove.