Una piccola stella per informazioni importanti
loading

Osservazioni di ALMA puntate sulla giovane e fredda stella IRAS 15398-3359 mostrano un protodisco che un giorno potrebbe dar vita a un sistema planetario completo


Fonte The Co-evolution of Disks and Stars in Embedded Stages: The Case of the Very-low-mass Protostar IRAS 15398–3359 - Astrophysical Journal Letters (-)


Un aiuto alla comprensione del processo di formazione di un sistema planetario potrebbe venire dalla stella IRAS 15398-3359, una giovane e piccola stella relativamente fredda. La sua massa è lo 0.7 percento della massa solare e potrebbe crescere fino a un 20% in poche decine di migliaia di anni. Le antenne di ALMA nel submilimetrico hanno rivelato, già dal 2013, alcune strutture molto interessanti intorno all'astro, strutture che hanno trovato un modello calzante consistente in un disco denso di materiale composto da gas e polvere proveniente dalla nube che circonda la stella, qualcosa mai visto prima intorno a una stella molto giovane. Si tratta di una protostella di classe 0, invisibile all'occhio umano e quindi osservabile soltanto a lunghezze d'onda maggiori. Il disco è un precursore di un disco protoplanetario ed è ancora presto per poter dire se alla fine si genererà davvero un nuovo sistema planetario visto che la polvere potrebbe essere spazzata via dal vento stellare o potrebbe cadere direttamente sull'astro centrale, ma è uno scenario sicuramente da tenere sotto osservazione. La fortuna è che l'inclinazione del sistema rispetto al nostro punto di vista è tale da consentire alla luce della stella di attraversare la polvere del disco in misura tale da fornirci informazioni importanti.