La prima nana bianca di NGC 752 si trova in un sistema binario
loading

I dati di Gaia rivelano la prima nana bianca mai scoperta nel vicino ammasso aperto NGC 752, confermando una età compatibile con la morte delle prime stelle di massa intermedia


Fonte Discovery of a White Dwarf-Main Sequence Binary in Open Cluster NGC 752 - arXiv (Andrew J. Buckner1)


NGC 752 è un ammasso aperto scoperto nel 1783 e posto a 1300 anni luce da Terra, uno dei più vicini. La sua età è stimata in circa 1.5 miliardi di anni risultando quindi abbastanza attempato per presentare al suo interno alcune nane bianche. La prima tra queste è stata scoperta nel 2018 ed è in coppia con una stella di sequenza principale a formare un sistema binario. I dati che hanno consentito la scoperta sono quelli di Gaia, satellite ESA designato all'astrometria che a Aprile 2018 ha fornito le misurazioni più precise mai ottenute per più di un miliardo di sorgenti galattiche. L'osservazione è ancora al limite ma l'analisi spettrale sembra evidenziare due picchi a due temperature diverse, indice chiaro di un sistema binario posto a 0.56 gradi dal centro dell'ammasso. La stella di sequenza principale dovrebbe avere una classe spettrale K/M, con magnitudine assoluta pari a 10.5. La nana bianca dovrebbe avere una magnitudine pari a 13.6 e una temperatura di 6750 K.