Poche galassie per spazzare il gas
loading

Osservazioni del Subaru Telescope mostrano come in una regione molto ampia, caratterizzata da una densità di gas estremamente elevata, la causa della densità stessa sia da rintracciare nella scarsità


Fonte Evidence for Large-scale Fluctuations in the Metagalactic Ionizing Background Near Redshift Six - The Astrophysical Journal (George D. Becker et al)


Quando l'universo aveva un miliardo di anni esistevano molte differenze nella densità di gas, tra area e area, e la causa di questo ha da sempre rappresentato un dilemma. Per venirne a capo il Subaru Telescope è stato indirizzato verso un'area di 500 milioni di anni luce alla ricerca delle prime galassie, verso una zona notoriamente opaca (gas più denso). Le osservazioni sono state spinte da due modelli in particolare: se le galassie in zona fossero state poche, la luce delle stelle sarebbe stata insufficiente a penetrare la coltre di gas denso mentre se fossero state in numero elevato la regione dovrebbe essersi raffreddata significativamente nel tempo precedente. La regione ha presentato poche galassie, molte meno rispetto alle attese, giocando a favore del primo mdello: la regione è opaca perché manca la radiazione in grado di penetrarla.