Sistema binario stretto nella planetaria M 3-1
loading

Le osservazioni del VLT e del New Technology Telescope rivelano la presenza di due stelle in sistema stretto, con periodo di rivoluzione appena superiore alle tre ore, nella planetaria M 3-1


Fonte The short orbital period binary star at the heart of the planetary nebula M 3-1 - arXiv (David Jones et al.)


La nebulosa planetaria nota come M 3-1 ospita, al suo centro, un sistema binario di stelle. La scoperta risale a fine luglio 2018, deriva dalle osservazioni di VLT di ESO e del New Technology Telescope ed evidenzia un periodo orbitale di poco più di tre ore, uno dei più brevi mai osservati. La scoperta potrebbe portare a una nuova conoscenza di base circa lo sviluppo del guscio gassoso esterno delle planetarie. Le due stelle danno vita a eclissi periodiche. La stella primaria ha una temperatura di 48 mila Kelvin e un raggio di 0.41 raggi solari, con massa di 0.65 masse solari. La secondaria è più fredda e meno massiccia, con temperatura tra 5000 e 12000 Kelvin e massa di 0.17 masse solari. Il raggio è di 0.28 raggi solari. In circa 1.5 miliardi di anni le due stelle tenderanno a fondersi, con rilascio di onde gravitazionali.