Nessuna traccia della ex compagna della supernova di Keplero
loading

Lo studio di stelle circostanti il resto di supernova non ha evidenziato alcun astro con caratteristiche compatibili alla sopravvivenza a una detonazione


Fonte No surviving companion in Kepler’s supernova - The Astrophysical Journal (Pilar Ruiz Lapuente et al.)


Resto di supernova di Keplero Uno studio concentrato sulla supernova di Keplero, di tipo Ia, portato avanti nel 2018 allo scopo di evidenziare ulteriori resti del sistema binario che fu, si è concluso con un nulla di fatto che è pur sempre un risultato scientifico. Oltre ai resti già visibili, quindi, sembra non esser rimasto nulla della stella compagna che ha donato materiale alla nana bianca esplosa per il superamento del limite di Chandrasekhar. Ciò non vuol dire che non sia rimasto nulla visto che si è andati alla ricerca di stelle veloci, come conseguenza della possibile spinta ricevuta dall'esplosione, o con chimica peculiare indotta dalla modifica derivante dalla detonazione stessa. Dai dati di Hubble, tuttavia, non è risultato nulla di anomalo nelle 32 stelle studiate nei paraggi.