Polare, la miglior Cefeide a portata di mano
loading

I dati di Gaia consentono di eliminare l'incertezza sulla distanza della stella del nord e di calibrare al meglio le sue proprietà fisiche. Trattandosi di una Cefeide rappresenta la condizione miglior


Fonte Toward Ending the Polaris Parallax Debate: A Precise Distance to Our Nearest Cepheid from Gaia DR2 - Research Notes of the AAS (Scott G. Engle et al.)


Fino al rilascio della Release 2 dei dati di Gaia la distanza della stella Polaris era compresa in un range molto alto, tra 322 e 520 anni luce, il che rendeva arduo caratterizzare alcune proprietà fisiche dell'astro. Una volta che Gaia ha fissato la distanza in 447 anni luce, con errore possibile di 1.6 anni luce, è stato possibile determinare al meglio anche luminosità, età e massa della stella del Nord. Si tratta della più vicina Cefeide, una stella variabile la cui classe è fondamentale per la misura delle distanze visto che viene utilizzata come candela standard. Averne una così vicina e finalmente caratterizzata al meglio consentirà di comprendere ancora di più riguardo questa tipologia stellare così fondamentale per la cosmologia.