New Horizons: la sonda è sveglia e pronta
loading

La sonda NASA si risveglia: tutto secondo i piani con una telemetria scesa nelle antenne del DSN il 5 giugno 2018 ore 2.12. Adesso si punta verso Ultima Thule


Fonte - - - (NASA)


Addormentata dal 21 dicembre 2017, la sonda New Horizons è tornata a parlare con le antenne NASA del Deep Space Network alle ore 2.12 del 5 giugno 2018 confermando che il computer di bordo ha provveduto nel migliore dei modi alla sveglia.  In viaggio da più di 6 miliardi di chilometri, la sonda è in ottimo stato e alla NASA nei prossimi tre giorni utilizzeranno i segnali ricevuti dal DSN iniziare a comandare la missione verso il flyby di Ultima Thule, l'incontro di Capodanno 2019 con l'oggetto di Fascia di Kuiper.