Una coppia al limite
loading

Una delle coppie più strette mai osservate è stata dettagliata a maggio 2018 attraverso i dati del radiotelescopio di Arecibo: si tratta di una pulsar che ruota 600 volte al secondo e una nana bruna c


Fonte Pulsar emission amplified and resolved by plasma lensing in an eclipsing binary - Nature (Robert Main et al.)


Una delle coppie più strette mai osservate è stata dettagliata a maggio 2018 attraverso i dati del radiotelescopio di Arecibo: si tratta di una pulsar che ruota 600 volte al secondo e una nana bruna con una scia di gas in coda, distanti da noi 65 mila anni luce ma separate tra di loro da appena due milioni di chilometri. A rendere possibile l'osservazione a questa risoluzione limite è stata proprio la presenza di gas, che ha amplificato la radiazione della pulsar. La pulsar del sistema è nota come PSR B1957+20 ed è molto massiccia mentre la nana bruna ha un diametro pari a un terzo del diametro solare. La vicinanza fa sì che la nana venga investita da una radiazione potentissima che potrebbe prima o poi ucciderla facendo della pulsar una "black widow". Processi di amplificazione simili potrebbero anche essere alla base dei Fast Radio Burst.