Clima terrestre: 405 mila anni di ciclo indotto
loading

Uno studio di inizio 2018, con oggetto i sedimenti del bacino di Newark, mostra andamenti ciclici sul clima terrestre indotti dai movimenti di Venere e Giove che ogni 405 mila anni andrebbero a modifi


Fonte “Empirical evidence for stability of the 405-kiloyear Jupiter-Venus eccentricity cycle over hundreds of millions of years“ - Proceedings of the National Academy of Sciences ( Dennis V. Kent et al.)


Da uno studio di inizio 2018 basato su un campione del tardo Triassico, tra 201 e 237 milioni di anni fa, un team di scienziati sembra aver trovato le prove di influenze sul clima terrestre da parte di Venere e Giove. Il campione è dato da sedimenti raccolti nel bacino di Newark (un antico lago nel New Jersey) e lo studio ha riguardato le inversioni del campo magnetico terrestre, il che ha consentito di osservare come le influenze gravitazionali di Giove e Venere, con cadenza di 405 mila anni, vadano ad alterare lievemente l'orbita terrestre. Questo avverrebbe da almeno 215 milioni di anni e andrebbe a spiegare molti eventi geologici della storia della nostra Terra.