Marte è piccolo: colpa di Saturno e Giove
loading

Alla base dell'interruzione nella crescita del pianeta rosso ci sarebbero le instabilità orbitali dei due pianeti maggiori del Sistema Solare. Senza queste, forse, Marte sarebbe ancora abitato


Fonte Mars' Growth Stunted by an Early Giant Planet Instability - arXiv (Matthew S. Clement et al.)


La mancata crescita di Marte, rimasto piccolo, potrebbe essere stata provocata da instabilità dei giganti gassosi esterni, secondo uno studio del 2018. Si tratta di una soluzione elegante per spiegare l'attuale situazione marziana, spiegazione derivante da simulazioni fatte girare su supercomputer molto potenti. I dati mostrano come il periodo di formazione di Marte sia stato 10 volte più corto di quello terrestre, il che ha lasciato il pianeta rosso allo stato embrionale. La colpa starebbe tutta nelle instabilità orbitale tra Giove e Saturno.