Stella di Przybylski: un giro ogni 200 anni
loading

Uno studio basato su magnetismo e pulsazioni indica come la stella di Przybylski possa effettuare un giro su sé stessa con periodo di 188 anni circa. La stima è comunque soggetta a un range di errore


Fonte Magnetic and pulsational variability of Przybylski's star (HD 101065) - Monthly Notices of the Royal Astronomical Society (S Hubrig et al.)


Spettri ottenuti per HD 101065 in quattro notti tra 2015 e 2017. Credit: Hubrig et al., 2018. Studi pubblicati nel 2018 mostrano come la stella di Przybylski ruoti su sé stessa in un tempo di 200 anni circa. La stella si trova a 370 anni luce da noi in direzione del Centauro ed è una stella di tipo Ap con oscillazioni di luminosità e proprio queste, unitamente a una composizione chimica esotica, hanno indotto una campagna osservativa molto pressante. Stelle di questo tipo possono ruotare in un range che va da mezza giornata terrestre fino a 300 anni e la nuova ricerca, basata su pulsazioni e magnetismo misurati tra giugno 2015 e giugno 2017 tramite HARPSpol, ha fissato il valore in circa 200 anni, con probabilità a maggior precisione di 188 anni anche se il range di errore è molto alto, giungendo fino a 43 anni di rotazione nel caso di maggior velocità.