La galassia distante che si sta spegnendo
loading

Un processo di feedback in atto a 9.6 miliardi di anni luce osservato da ALMA sotto forma di monossido di carbonio in fuga sotto i colpi del buco nero centrale supermassiccio.


Fonte Molecular outflow and feedback in the obscured quasar XID2028 revealed by ALMA - Astronomy & Astrophysics (M. Brusa, G. Cresci)


Un processo di feedback è in atto - sotto gli occhi di ALMA - nella galassia attiva Xid2028, distante 9.6 miliardi di anni luce da noi: chiari segni di gas in uscita alimentati dall'attività del buco nero centrale e che priveranno ben presto la galassia di quanto necessario a formare nuove stelle.  L'emissione osservata è quella di monossido di carbonio (CO), in una zona compresa in 8 mila anni luce dal centro. La velocità maggiore registrata nel gas in fuga è di 2 milioni e mezzo di chilometri orari (outflow). La formazione stellare potrebbe arrestarsi nel "breve" periodo di 10 milioni di anni.