Ancora quattro gassosi per HATSouth
loading

Per HATSouth le conferme di esopianeti vengono quattro alla volta: stavolta si tratta di giganti gassosi di tipo hot-Jupiter intorno a stelle nane di classe F. HATS-41b il più interessante


Fonte HATS-39b, HATS-40b, HATS-41b, AND HATS-42b: THREE INFLATED HOT JUPITERS AND A SUPER-JUPITER TRANSITING F STARS - Monthly Notices of the Royal Astronomical Society (J Bento et al.)


Curve di luce dei nuovi quattro gioviani caldi Il network di sei astrografi HATSouth (Hungarian-made Automated Telescope Network-South) ha rivelato la presenza di quattro mondi chiamati HATS-39b, HATS-40b, HATS-41b e HATS-42b, confermati tramite spettroscopia.  Si tratta di pianeti hot-Jupiter che orbitano stelle nane di classe F, con periodi orbitali inferiori ai 10 giorni e una temperatura superficiale elevata. HATS-39b ha massa di 0.63 masse gioviane ed è il meno massiccio, anche se il raggio di 1.57 raggi gioviani lo rende un esopianeta "gonfiato". Orbita in 4.58 giorni a 0.06 UA dalla stella, con temperatura di 1.645 K.  HATS-40b è più grande di Giove del 58.5% ed è anche più massiccio. Impiega 3.26 giorni a fare un giro a una distanza di 0.05 UA, con temperatura di 2100 K. HATS-41b è il più interessante: soltanto il 33% più grande di Giove ma circa 10 volte più massiccio. Compie l'orbita in 4.19 giorni a 0.06 UA di distanza, con temperatura di 1.710 K. HATS-42b ha un raggio di 1.42 raggi gioviani e una massa di 1.88 masse gioviane. Si trova a 0.037 UA dalla propria stella e ha una temperatura di 1.856 K.