La stella più distante sotto doppia lente gravitazionale
loading

La stella si chiama Lensed-Star 1 e brilla in un universo dell'età di 4.4 miliardi di anni: la scoperta è stata resa possibile da un doppio effetto di lensing gravitazionale in grado di elevarne la lu


Fonte Extreme magnification of an individual star at redshift 1.5 by a galaxy-cluster lens - Nature Astronomy (Patrick L. Kelly et al)


Immagine composita della scoperta della stella più distante singolarmente individuata. Crediti: NASA/ESA e P. Kelly (University of California, Berkeley) La stella più distante a oggi osservata singolarmente si chiama Lensed Star 1 (LS-1) e risale a un universo di 4.4 miliardi di anni di età. La sua osservazione è stata resa possibile da un doppio effetto di lente gravitazionale: il primo è stato consentito dall'ammasso di galassie MACS J1149-2223, utilizzato già per lo studio di una supernova distante, mentre il secondo è dovuto direttamente alla presenza di un oggetto compatto proprio nell'ammasso stesso. In tutto la luce della stella è stata ingigantita di ben 2000 volte e il suo studio consentirà di saperne di più anche riguardo gli ammassi galattici e la materia oscura. Si tratta di una stella gigante azzurra di classe B, con temperatura tra 11 mila e 14 mila gradi Celsius.