Tra le due Nubi, vince la Grande
loading

Osservazioni ultraviolette di Hubble Space Telescope mostrano come la composizione del gas che compone il Leading Arm, che unisce le Nubi di Magellano alla Galassia, sia composto essenzialmente dal ma


Fonte Chemical Abundances in the Leading Arm of the Magellanic Stream - The Astrophysical Journal (Andrew J. Fox et al.)


Mosaico della vista della Via Lattea attraverso il bulge centrale. Credit NRAO/NASA/ESA Oltre a orbitare intorno alla Galassia, le due Nubi di Magellano sono interessate da un reciproco scambio gravitazionale, ciascuna tirando l'altra. Il telescopio spaziale Hubble ha osservato proprio questa battaglia in gran dettaglio. Il Leading Arm è un arco di gas che connette le Nubi alla nostra Via Lattea, un arco che abbraccia una dimensione pari alla metà della nostra Galassia e che ha una età di circa 1-2 miliardi di anni. Questo "braccio" guida il moto delle Nubi di Magellano e la quantità di gas viene usata dalla nostra Via Lattea per creare nuove stelle. Per lungo tempo ci si è chiesti se questo gas provenga dalla Grande o dalla Piccola Nube  e per rispondere ci si è basati non sulla morfologia ma sulla composizione chimica del gas. Il flusso di gas principale, chiamato Magellanic Stream, proviene da entrambe le galassie nane ma per comprendere la natura del Leading Arm è stato necessario il miglior Hubble in ultravioletto per osservare la luce di sette quasar posti oltre il gas del braccio. Dopo diverse analisi, l'impronta del gas corrisponde a quella della Piccola Nube di Magellano, quindi il braccio di ferro tra Piccola e Grande sembra stia andando a favore di quest'ultima.