A metà tra stella di neutroni e buco nero?
loading

Attraverso l'effetto di polarizzazione del vuoto quantistico sarebbe possibile assistere a nuove categorie di oggetti stellari, intermedi tra stelle di neutroni e buchi neri senza orizzonte degli even


Fonte Stellar Equilibrium in Semiclassical Gravity - Physical Review Letters (Raúl Carballo-Rubio)


La resistenza della stella di neutroni proviene dall'equilibrio tra contrazione gravitazionale e una forza repulsiva chiamata "degeneracy pressure", di origine quantomeccanica. Oltre una certa massa, pari a circa tre volte la massa solare, la resistenza di pressione viene meno e la stella di neutroni collassa ulteriormente sotto l'effetto gravitazionale. Uno studio di inizio 2018 sostiene che questo ulteriore collasso possa dar vita a qualcosa di intermedio tra stella di neutroni e buco nero, una sorta di buco nero privo dell'orizzonte degli eventi ma comunque in equilibrio. Questi nuovi equilibri, sconosciuti per esistenza in natura e stabilità, sarebbero consentiti dall'effetto di polarizzazione del vuoto quantistico.