Da Subaru la mappa oscura
loading

Attraverso la lente gravitazionale un team di astronomi ha creato la mappa di materia oscura più ampia e dettagliata a oggi.


Fonte A large sample of shear selected clusters from the Hyper Suprime-Cam... - arXiv (Satoshi Miyazaki, Masamune Oguri, Takashi Hamana)


Una ampia e dettagliata mappa di quella che dovrebbe essere la materia oscura - sebbene la mappa sia ancora l'11% di quel che sarà il risultato finale - è venuta dai dati della Hyper-SuprimeCam a bordo del Subaru Telescope a inizio 2018, precisamente dalla tecnica di lente gravitazionale andando a localizzare i segnali di lente originati da aloni di materia oscura. I risultati mostrano un numero di aloni che non è consistente con il modello cosmologico prevalente, precisamente inferiore alle attese del Lambda Cold Dark Matter model, il che potrebbe voler dire che un modello con una semplice costante cosmologica potrebbe essere troppo semplicistico. Rapporto tra aloni osservati e modello standard