Dal metanolo al campo magnetico nella formazione stellare
loading

Uno studio di inizio 2018 sfrutta la riga del metanolo a microonde (maser) per derivare le caratteristiche e la forza del campo magnetico nelle regioni di formazione stellare


Fonte Characterization of methanol as a magnetic field tracer in star-forming regions - Nature Astronomy (Boy Lankhaar, Wouter Vlemmings, Gabriele Surcis, Huib Jan van Langevelde, Gerrit C. Groenenboom e Ad


Uno dei problemi maggiori nello studio della formazione stellare è individuare il ruolo del campo magnetico visto che si tratta di una componente di difficile misurazione. Un modo per ovviare al problema è stato analizzare in laboratorio il comportamento del metanolo in presenza di campo magnetico e osservare la sua brillante riga a microonde (maser). Osservando quindi le variazioni magnetiche nel metanolo è possibile risalire alla distribuzione del campo magnetico nelle regioni di formazione stellare e il meccanismo potrà essere esteso anche a molecole molto più complesse del metanolo stesso.