Abell 1758, storia di un ammasso
loading

Gli occhi di Hubble Space Telescope su uno degli ammassi galattici più particolari: Abell 1758. La sua struttura, inizialmente ritenuta singola, si divide in una parte Nord e una Sud, con la Nord divi


Fonte - - Hubble Site (Hubble Information Centre)


Immagine di Hubble Space Telescope di Abell 1758. Gli ammassi possono essere molto complessi. Abell 1758 è un ammasso galattico che brilla molto nel cosmo, accompagnato da una miriade di luci di stelle in primo piano e da altre galassie a spirale. A1758N è una parte di Abell 1758, un sotto-ammasso, contenente centinaia di galassie e composto di due ulteriori sotto-strutture attualmente coinvolte in un processo di fusione.  L'ammasso venne identificato per la prima volta nel 1958 e fu riportato inizialmente come oggetto singolo, ma dopo quaranta anni le osservazioni in banda X di ROSAT evidenziarono la natura doppia di Abell 1758. Da allora le osservazioni si sono succedute, tra Chandra, XMM-Newton e anche Hubble. Il tutto per mostrare una storia davvero molto complessa per questo oggetto. I due ammassi principali distano tra loro 2.4 milioni di anni luce e sono battezzati A1758N e A1758S, Nord e Sud quindi. L'immagine di Hubble, in alto, riporta la struttura dell'ammasso Nord, composto a sua volta di sue sottostrutture note come A1758NE e A1758NW.  Gli studi hanno rivelato anche la presenza di un alone radio e di due segnali minori all'interno di Abell 1758.