Un buco nero di taglia stellare in NGC 3201
loading

Tra i circa 150 ammassi globulari della Via Lattea, NGC 3201 nella Vela è stata osservata la presenza di una stella il cui movimento sembra determinato in modo periodico (167 giorni) dalla presenza di


Fonte A detached stellar-mass black hole candidate in the globular cluster NGC 3201 - Monthly Notices of the Royal Astronomical Society (B. Giesers et al.)


  Tra i circa 150 ammassi globulari della Via Lattea, NGC 3201 nella Vela è stato osservato dallo strumento MUSE installato sul Very Large Telescope dell'ESO: i dati hanno evidenziato la presenza di una stella il cui movimento sembra determinato in modo periodico (167 giorni) dalla presenza di un buco nero di massa pari a circa 4.36 masse solari. Si tratta del primo buco nero osservato in un globulare attraverso l'espressione diretta della gravità e non dalla fase di acquisizione e riscaldamento di materiale.  La stella ha massa di circa 0.8 masse solari. Gli ammassi globulari possono essere, teoricamente, la sede di molti buchi neri di massa stellare vista la loro densità e la loro età.