Un pasto stellare doppio per l'AGN J1354
loading

Non è facile osservare un buco nero nell'atto di divorare qualcosa: l'AGN in J1354 ha fornito la rara opportunità di partecipare a due pasti, uno passato e uno recente, nei dati di HST e Chandra


Fonte An Active Galactic Nucleus Caught in the Act of Turning Off and On - The Astrophysical Journal (Julia M. Comerford et al.)


I fenomeni di "pasto stellare" da parte di buchi neri sono all'ordine del giorno e anche la nostra Via Lattea si concede qualche spuntino ogni tanto, con l'ultimo pasto evidenziato dalla presenza delle "Bolle di Fermi" che sporgono dal profilo galattico. Uno dei casi più flagranti è rappresentato dalla galassia J1354, che evidenzia i segni di due pasti consumanti in appena 100 mila anni: le osservazioni mostrano due diversi segni di "alimentazione" per questa galassia distante 900 milioni di anni luce puntata da Hubble Space Telescope e da Chandra X-Ray Observatory unitamente al Keck Observatory a Mauna Kea. A procurar cibo a J1354 sembrano due flussi stellari provenienti da una galassia compagna: il materiale si sarebbe disposto in orbita intorno al centro di J1354 per poi essere divorato in due punti orbitali differenti. Una emissione è visibile nella zona sud del centro galattico mentre nella zona nord si nota un loop di gas più recente derivante dall'avanzamento di un fronte d'urto.