La nascita delle stelle di grande massa
loading

Il meccanismo, in dettaglio, che porta alla formazione di una stella di grande massa non è un meccanismo noto con certezza: osservazioni di SOFIA cercano di far luce a partire dalla luce scavata dai f


Fonte The SOFIA Massive (SOMA) Star Formation Survey. I. Overview and First Results - The Astrophysical Journal (James M. De Buizer et al.)


Il meccanismo con il quale nascono le stelle di grande massa è ancora oscuro nei dettagli e la Faint Object infraRed Camera for SOFIA Telescope (FORCAST) a bordo del fantastico aereo SOFIA è uno degli strumenti più adatti a scavare nelle zone ricche di polvere della formazione stellare. Proprio queste osservazioni (SOMA survey) hanno rivelato che la formazione di stelle massicce si accompagna a potenti venti magnetizzati che vengono espulsi, sopra e sotto, da un disco di gas che ruota intorno alla stella in formazione alimentandone la crescita. I venti scavano delle cavità nelle polveri circostanti e questo consente agli scienziati di osservare più chiaramente all'interno: misurare la luce che fugge da queste cavità può dire molto riguardo la struttura della protostella e può servire a testare diversi modelli esistenti.