FRB 121102: la causa è probabilmente una stella di neutroni
loading

Il veloce lampo radio (Fast Radio Burst) ricorrente FRB 121102 potrebbe essere causato da una stella di neutroni, secondo quanto raccolto dai dati delle antenne di Arecibo.


Fonte An extreme magneto-ionic environment associated with the fast radio burst source FRB 121102 - Nature (D. Michili et al.)


Dai dati raccolti attraverso l'antenna da 305 metri di Arecibo è stato possibile restringere il cerchio intorno all'ambiente che potrebbe aver innescato FRB 121102, l'unico Fast Radio Burst ricorrente noto al momento della scoperta. Indiziata come sorgente è una stella di neutroni, forse con forte campo magnetico e quindi magnetar. A dire il vero a inizio 2018 le soluzioni sembrano essere due: da un lato la presenza di una pulsar con forte campo magnetico accoppiata a il resto di una supernova o da una pulsar wind nebula; dall'altro una stella di neutroni in orbita intorno a un buco nero supermassiccio, il che sarebbe qualcosa di assolutamente nuovo nel panorama dell'universo.  A suffragare i due scenari ci sono i dati spettrali prodotti da FRB 121102 e le caratteristiche peculiari: la durata, inferiore al millisecondo, rappresenta il burst più corto mai registrato quindi la sorgente deve essere piccola, con una regione di emissione di 10 chilometri compatibile con la stella di neutroni. La polarizzazione del segnale, infine, sembra evidenziare una sorta di attorcigliamento (twisting) derivante dall'effetto di Faraday, tipico di una onda radio che attraversa un plasma magnetizzato.