Il raggio dell'emissione delle AGN
loading

Misurazioni indirette, tramite il metodo della mappa di riverbero, sembrano confermare che il raggio del gas in movimento intorno a AGN arrivi a poche migliaia di Unità Astronomiche


Fonte The Structure of the Broad-line Region in Active Galactic Nuclei. II. Dynamical Modeling of Data From the AGN10 Reverberation Mapping Campaign - The Astrophysical Journal (C. J. Grier et al.)


Il moto del gas intorno a un buco nero supermassiccio può essere misurato dalle righe di emissione nel gas, soprattutto quella dell'idrogeno. I modelli dicono che il raggio di queste righe dovrebbe arrivare a poche migliaia di Unità Astronomiche di distanza ma gli AGN sono estremamente distanti ed è difficile ottenere conferma osservativa. Ci si può basare sulla mappa di riverbero e così i dati di quattro AGN ottenuti con questa tecnica sembrano ripercorrere molto bene quanto previsto dai modelli, con raggi misurati tra 1600 e 4000 UA.