Associazione AstronomiAmo - Evento pubblico Incontri di Astronomia con Pia Astone, Roma, Gennaio 2018
loading


Se il cielo fosse inchiostro e la terra fosse un foglio quante parole scriverebbe l’uomo!
Anonimo

L'evento

10 GENNAIO: Roma incontra l'astronomia teorica e pratica

Una iniziativa del CASC di Banca d'Italia unitamente a Rigel Astronomia e Associazione AstronomiAmo.

loc gennaio
Locandina Gennaio 2018

Il primo di cinque incontri di alta astronomia, incontri che vedranno conferenze di ospiti internazionali e sessioni di pratica astronomica. 

Alle ore 16.00 conferenza della Dott.ssa Pia ASTONE (INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) - "Multimessenger Astronomy": il 2017 è stato l'anno della svolta per le onde gravitazionali e per l'avvio di un nuovo tipo di osservazione dell'universo, la multimessenger astronomy.

Alle ore 17.30 tecniche di utilizzo della strumentazione astronomica e osservazione del cielo, a cura di Gianluca Alò di Rigel Astronomia.

Conosciamo la Dott.ssa Pia Astone


Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Primo ricercatore presso il Dipartimento di Fisica dell’Università La Sapienza di Roma. Una dei sei firmatari dell’articolo storico riguardante la prima detection delle onde gravitazionali. Da marzo 2003 collaboratrice nell’esperimento Virgo per la ricerca di segnali da sorgenti periodiche isolate, per poi divenire responsabile del gruppo di ricerca e poi del gruppo scientifico. Docente presso l’Università La Sapienza, referente di corsi di formazione presso la sezione INFN di Roma. A Dicembre 2017 invitata a Stoccolma per la consegna del Nobel per la Fisica a Rainer Weiss, Barry C. Barish e Kip S. Thorne, con i quali la Dott.ssa ha collaborato. 

Perchè le onde gravitazionali


Si tratta senza ombra di dubbio della scoperta più importante del secolo. Un fenomeno fisico previsto più di un secolo fa da Albert Einstein che ha trovato conferma grazie alla tecnologia oggi sviluppata, in grado di avvalersi di tre interferometri presenti sul pianeta e di algoritmi elaborati in grado di captare segnali debolissimi all’interno di un rumore molto più ampio. Grazie a questa detection si è giunti a una nuova fase dell’astronomia, la cosi detta Multimessenger Astronomy, in grado di consentire l’osservazione di fenomeni astronomici dal punto di vista elettromagnetico e dal punto di vista gravitazionale.

L'evento mandato in diretta su Facebook: si ringrazia la Dott.ssa Pia Astone per la grandissima disponibilità e la ben nota competenza e tutte le persone che hanno riempito la sala con la propria presenza e le proprie domande. Un ringraziamento al CASC per l'organizzazione.

Immagine dell'evento

Quando?

L'evento si tiene il giorno 10/01/2018 alle ore 16:30:00

Dove?

Via del Mandrione 190, Roma


Servono informazioni? Chiama o scrivi ad Associazione AstronomiAmo ai contatti in fondo alla pagina!

Resta informato sui nostri eventi!
Fuori c'è un universo tutto da scoprire! L'Astronomia aspetta soltanto te!